Una merenda autunnale

Nuovo appuntamento della rubrica “Al km0“, il tema di oggi è “aspettanndo l’autunno”. A me piace un sacco l’autunno e a voi?

Tanti la considerano una stagione triste, io al contrario la trovo molto calda, rilassante. Sa regalarti giornate ancora miti, colori intensi e frutti dolcissimi.

Ed è proprio la frutta la protagonista della ricetta di oggi: dei triangoli di “frolla” ripieni di pere, fichi e uva. Perfetti per una merenda autunnale!

Al posto della classica frolla, ho pensato ad una variante vegan, sicuramente più salutare, ma altrettanto gustosa.

All’interno, invece, tanta frutta fresca, dolce e succosa.

Triangoli di frolla (vegan) con pere, uva e fichi

Per la “frolla” vegan:

170 gr di farina 00 biologica

30 gr di farina di mais per polenta istantanea

50 gr di zucchero di canna

50 gr di olio di girasole biologico

80 gr di latte vegetale (circa)

scorza di 1 limone

1/2 cucchiaino scarzo di lievito per dolci

1/2 cucchiaino scarzo di curcuma (a piacere)

sale

Per il ripieno:

1 pera

4-5 fichi maturi (in alternativa usate quelli secchi)

50 gr di uva bianca e uva fragola

3 cucchiai di zucchero di canna

Versate le farine in un recipiente, aggiungete lo zucchero, un pizzico di sale, il lievito e la curcuma (che serve per dare colore all’impasto). Mescolate il tutto, poi versate al centro l’olio e con una forchetta cercate di amalgamare il tutto fino ad ottenere tante briciole. A questo punto versate poco latte alla volta fino a formare un impasto  morbido ma compatto. E’ molto probabile che sia necessario meno latte del previsto, per questo consiglio di non versarlo tutto insieme. Se, al contrario, vi sembra che l’impasto sia troppo molle, aggiungete ancora farina.

Versate l’impasto sulla spianatoia, infarinatelo leggermente e formate una palla.

Sbucciate la pera e tagliatela a dadini, così come i fichi. Tagliate in due i chicchi dell’uva ed eliminate il nocciolo.

Raccogliete la frutta in una terrina, aggiungete 3 cucchiai di zucchero e amalgamate il tutto.

Stendete la “frolla” in una sfoglia sottile, e ritagliate dei quadrati di circa 10 cm di lato. Riempite una metà con la frutta e ripiegate la pasta su se stessa formando dei triangoli, poi sigillateli con una forchetta.

Infornate a 180° per 15-20 minuti. Spolverizzateli a piacere con zucchero a velo.

Se volete organizzare un’intera giornata a tema “autunno”, potreste iniziare dlla colazione con i biscotti di briseè all’olio di riso ripieni di confettura di Consuelo.

Per pranzo potrete preparare una buonissima doppia treccia di pane con lievito madre a lievitazione naturale seguendo la ricetta passo-passo di Simona.

A merenda un te caldo e i miei dolcetti tutta frutta.

E per cena il coniglio al forno con patate di Carla.

IL NOSTRO NUOVO CONTEST

 

 

 

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *