Gnocchetti con asparagi, vongole e gorgonzola

Ultimamente mi sono lanciata negli abbinamenti azzardati, dopo la torta con le verdure della scorsa settimana ecco degli gnocchetti bizzarri con vongole, asparagi e gorgonzola.

Qualche tempo fa ero a pranzo da mia mamma e, come primo, aveva fatto la pasta con le vongole e il gorgonzola dicendo che l’aveva assaggiata in un ristorante verso Marina di Pisa (del quale non ricordo il nome) e che l’aveva trovata veramente buona. Inizialmente ero scettica, però dopo l’assaggio ho dovuto convenire con lei che l’abbinamento era proprio azzeccato.

Ovviamente nelle ricette io ci devo sempre mettere il mio tocco personale, soprattutto ci devo mettere la verdura perchè fa bene e mi piace tanto!!! Ho, quindi, pensato di aggiungere gli asparagi, che adesso sono di stagione e ne ho in gran quantità nell’orto di casa. Biologici e a km 0!!

 

Gnocchetti asparagi, vongole e gorgonzola

Ingredienti:

500 gr di gnocchetti

500 gr di vongole

50 gr di gorgonzola

300 gr di asparagi verdi

olio

1 spicchio di aglio

sale

In un tegame fate aprire le vongole con un filo di olio e uno spicchio di aglio. Una volta pronte sgusciatene una parte lasciandone alcune intere per decorare.

Pulite bene gli asparagi, tagliate i gambi a rondelle fini e lasciate intere le punte. Fate cuocere i gambi in una padella con un filo d’olio aggiungendo le punte quasi a fine cottura, salate leggermente.

In un terzo pentolino sciogliete il gorgonzola aiutandovi con un po’ di acqua di cottura degli gnocchetti.

Cuocete gli gnocchetti in abbondante acqua leggermente salata, scolateli e saltateli insieme agli asparagi, il gorgonzola fuso e le vongole sgusciate. Impiattate e decorate con le restanti vongole con il guscio.

Con questa ricetta partecipo al contest di Consuelo del blog  I biscotti della ziaal km 0″ organizzato insieme a Batuffolando ricette e un’arbanella di basilico che promuove l’utilizzo dei prodotti di stagione perchè più buoni e più sani.

IL NOSTRO NUOVO CONTEST

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *