Upside-down pineapple cake

La domenica, se siamo a casa, di solito faccio un dolce per pranzo. L’ultima mia creazione è questo classico: la torta rovesciata all’ananas. Ovviamente l’ho fatta a modo mio, senza burro nè latte e con farina semi integrale. Per renderla ancora più golosa ho aggiunto del latte di mandorla e del cocco.

Per comodità ho adoperato l’ananas in scatola, ma non quello sciroppato bensì quello con il suo succo, senza zuccheri aggiunti. Per renderla soffice soffice ho utilizzato due semplici trucchetti: ho setacciato la farina e montato a neve gli albumi. Queste sono due operazioni che compio sempre quando devo preparare un dolce, anche se la ricetta non lo richiede espressamente, perchè, anche se sembrano inutili (soprattutto il setacciare la farina) a conti fatti la differenza si vede eccome! Provare per credere!

Visto che sono stata costretta in casa causa vari malanni di stagione, mi sono anche divertita a girare un minivideo, molto, molto dilettantesco!!! 🙂

Upside-down pineapple cake

Ingredienti:

12 cucchiai di farina tipo 2

8 cucchiai di zucchero di canna + 6 per il caramello

4 cucchiai di farina di cocco

8 cucchiai di latte di mandorla

6 cucchiai di olio di semi

2 uova

1 bustina di lievito

9 fette di ananas

125 ml circa di succo di ananas (senza zucchero)

1 pizzico di sale

– Ungete i bordi di uno stampo a cernieria e infarinateli, la base no perchè vi andrà messo il caramello.

– In una terrina mescolate la farina setacciata e lo zucchero, aggiungete anche il cocco (io nel video me lo ero dimenticato e l’ho messo da ultimo!!! ;-)).

– Separate gli i tuorli dagli albumi e montate quest’ultimi a neve con un pizzico di sale.

– Nella terrina con i tuorli unite l’olio e il latte di mandorla, poi mescolate bene. Incorporate il composto liquido alla farina e aggiungete via via il succo di ananas fino ad ottenere un impasto abbastanza fluido. A questo punto unite gli albumi, mescolando delicatamente perchè non si smontino, e infine il lievito.

– Preparate il caramello semplicemente sciogliendo 6 cucchiai di zucchero di canna in un tegamino, poi versatelo nello stampo. Cercate di essere veloci perchè, una volta tolto dal fuoco, il caramello solidifica velocemente. Comunque non vi preoccupate se non siete riusciti a distribuirlo su tutta la base dello stampo, in cottura si sistemerà tutto!!!

– Adesso disponete le fette di ananas sulla base della tortiera e sui lati, versate il composto e infornate a 180° per 35-40 minuti.

– Una volta sfornato, togliete il bordo dello stampo e rovesciate la torta. Questa operazione va fatta quando il dolce è ancora un po’ caldo altrimenti non si staccherà bene.

8 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *