E’ tempo di schiacciata con l’uva

schiacciata-con-uva-fragola

Può finire settembre senza che abbia sfornato almeno una volta la schiacciata con l’uva? Assolutamente no!

Si tratta di un dolce toscano, molto semplice e molto povero che si prepara solo in questo periodo dell’anno perchè appunto fatto con l’uva matura (rigorosamente nera!).

Io la preparo, di solito, quando il mio vicino, che ha uno stupendo pergolato di uva fragola, me ne ragala qualche grappolo. Mi piace farla con la sua uva perchè ha pochi semi e la schiacciata viene più buona.

uva-fragola

Prepararla è molto semplice perchè è un dolce formato da pochi ingredienti: pasta da pane, uva, zucchero e olio.

schiacciata-uva

Schiacciata con l’uva

Ingredienti:

400 gr di farina

1 cubetto di lievito di birra

4 cucchiai di olio evo

sale qb

800 gr di uva nera

150 gr di zucchero

Sciogliete il lievito di birra nell’acqua tiepida, poi impastatelo con la farina, un pizzico di sale, l’olio e 50 gr di zucchero, aggiungendo acqua tiepida quanto basta. Formate una palla, praticate con il coltello un’incisione a forma di x, coprite con un canovaccio e fate lievitare in un luogo tiepido per circa un’ora e mezzo.

Stendete metà dell’impasto con il mattarello e stendetelo in una teglia foderata con carta da forno.

Cospargete con metà degli acini ben lavati e 50 gr di zucchero.

Stendete il restante impasto e adagiatelo sopra al primo strato, poi cospargete con la rimanente uva e altri 50 gr di zucchero. Infornate a 200° per circa 30 minuti.

La vostra schiacciata è pronta.

P.S. Il giorno dopo è ancora più buona!!!

♥Framm

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *